h1

ma gli artisti cagano?

maggio 14, 2007

bm02b.jpg

santa polemica! rispondo qui, per non urtare la sensibilità dei lettori del blog di giacomob, al post che riguarda il mitico bruce willis. Questi si è presentato in chat, prima sotto falso nome e poi rivelando la vera identità, per difendere il suo ultimo Die Hard. Il buon giacomo, sostanzialmente (ma post e commenti sono qui), dice che in molti dovrebbero prendere esempio da lui, per il fatto di essere sceso al livello di noi comuni mortali… Giustissimo, dico io, bravo bruce, ma se passo tutto il giorno io su internet che non c’ho una lira, perchè non può farlo lui che c’ha i miliardi? Giacomo dice: proprio perchè ha i miliardi ne ha di cose da fare… e così via.

in realtà non ho granché da controbattere al post, giusto nella sostanza. Ma quella che vedete qui sopra è la spazzatura di bruce (1996), ripresa da due fotografi francesi, Pascal Rostain e Bruno Mouron, che stanno girando il mondo dal 2004 con la mostra della spazzatura delle celebrità. La mostrarono anche un paio d’anni fa su GQ, attualmente la potete vedere a Parigi, alla Maison européenne de la photographie (sito).

Detto questo torno al titolo del post. il concetto è che – per quanto li idealizziamo, questa è gente come noi, e non deve stupire se in una società maggiormente alla mano di questa (soprattutto per certe cose), un attore si mette in chat a vedere cosa ne pensano i suoi fan e/o detrattori. in fondo, il film mica l’ho girato io come protagonista… mi sembra addirittura naturale che se ne interessi. E sì, in italia questo mica succede. Ma non è lui ad essere fico, siamo noi ad essere un popolo di stronzi: basta una scrivania per sentirti un potente (soprattutto se in un ministero o se dall’altra parte ci sta il cd. pubblico), figurati avere una carriera ventennale, con ogni tuo pelo proiettato da 20 anni nei cinema di tutto il mondo…logico che uno se la tiri, in teoria.

E invece no. Ecco un esempio, secondo me paradigmatico. All’università ho avuto la fortuna di fare l’esame di diritto costituzionale con Livio Paladin, buonanima, già presidente della corte costituzionale e ministro della repubblica. Dei 26 esami fatti, ci credete che l’unico con cui ho sostenuto un colloquio e non un terzo grado (con i corollari di prevaricazione, supponenza e colloqui coi telefonini durante l’interrogazione) è stato proprio lui? L’unico che avendo raggiunto risultati notevoli aveva tutto il diritto di tirarsela è stato l’unico signore incontrato e distintosi proprio per questo… E mi ha dato 22, mica 30! (e aveva ragione anche su quello poi…).

Questo per dire che i migliori sono molto meglio di molti mediocri di potere, anche se purtroppo quest’ultimi sono molti più dei primi. e che in fondo, anche gli artisti cagano, proprio come noi.

[Tra l’altro ho scoperto 4 o 5 anni fa che anche le donne cagano. Perchè fino ai 20 anni sembrava non espletassero le stesse funzioni vitali degli uomini😉 ]

Da ultimo, nel – solito – weekend urbinate sono incappato nella nottebianca: due rapide mosse per sentirsi vecchi? 1. uscire 2. constatare che se ti vesti come se uscissi dagli anni 80, ed erano veramente in tanti a farlo, non hai nemmeno lontanamente idea di  che tunnel infinito siano stati gli anni 80 (e sì e no ne hai visto un paio…). drammatico.

4 commenti

  1. se non sbaglio in passato qualcuno realizzò anche la famosa merda d’artista… per non parlare di quel cameriere di non so quale grande hotel di los angeles che per anni ha raccolto la merda dei vip e poi l’ha pure rivenduta… e si, viviamo proprio in un mondo di merda!


  2. vabbè, direi che le persone di spessore e gli stronzi ci sono un po’ intutti i campi e a tutti i livelli, direi che scopriamo l’acqua calda.
    più interessante sarebbe verificare se il buon bruce si spara i siti delle celebrtà nude (toccandosi mentre guarda le foto di demi moore) o se preferisce i siti amatoriali dove sono ritratte semplici casalinghe.
    ovvio che noi, nel dubbio, ci deliziamo con entrambe le tipologie


  3. merda d’artista? se non è quella di piero manzoni, senz’altro è la mia…certe sessioni in ufficio, diciamo così, vengono premiate con lunghi e affettuosi sguardi di commiato prima del lungo viaggio nell’acqua…talvolta meriterebbero pure una foto.
    comunque, che elementi scabrosi avete introdotto! E poi: quand’è che avete scoperto che le femmine non solo cagano, che a dire il vero già lo sospettavo, ma scoreggiano anche? no, perchè la femmina normalmente si tiene dentro tutta quell’aria,e fa uscire tante parole. ma io chiedo: non si potrebbe fare il contrario?
    e sì, che siti guardano le celebrità? sai che è proprio una bella domanda!?
    ultima cosa: il punto non è che il tizio ha rivenduto la merda dei vip, tutto si può vendere, come ci insegna il tizio dell’amico immaginario su ebay…il punto è chi cazzo l’ha comprata, e per farsene cosa?


  4. Let me take this opportunity and say how much I value following this weblog.
    It never ceases to make me think… Or perceive things differently



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: