h1

quel che è giusto, è giusto

giugno 1, 2007

dal commento di oggi di andrea marcenaro del foglio, un’analisi che non avrei saputo fare meglio:

Già è grave che ci sia l’inquinamento. Del mare, dei fiumi, dei boschi, e non parliamo della Campania di Bassolino. Ancor più grave è l’inquinamento dell’aria. Gli scarichi del traffico, ogni sorta di fumo, l’anidride carbonica, l’ossido di carbonio e le polveri sottili riempiono ormai di porcherie il polmone pubblico. E sai la novità, direte voi. Ma la notizia di ieri è doppiamente tragica. Uno studio del Cnr ha reso noto che l’aria della capitale è satura di cocaina. Dicasi cocaina. La terribile droga è presente in concentrazioni preoccupanti, o diciamo meglio, aberranti, in numerose zone della città. E questa è solo la prima parte della tragedia. La seconda parte della tragedia consiste nell’informazione che il quartiere la cui aria risulta in assoluto la più saturata dal rovinoso narcotico è quello a ridosso dell’università. Nuvole di cocaina si addensano sull’università. E’ sconsolante apprenderlo. La nostra futura classe dirigente compra la cocaina. E passi. La porta nelle aule. E passi. Ci fa le striscie. E passi. Ma resta ancora così ignorante che poi ci soffia sopra.

(01/06/2007)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: