h1

6 indizi che lavori in campagna

luglio 25, 2007

1. Andando a lavorare, ti ritrovi almeno due volte alla settimana in coda dietro ad un trattore.

2. La padrona del supermarket di fronte a dove lavori non riesce a pronunciare la parola “mortadella”, che sostituisce immancabilmente con “mortandea”.

3. Il tuo capo, quando ti spiega che il lavoro che fai si basa essenzialmente sulle relazioni interpersonali, usa con convinzione la parola “rapportualità”, seguita da “se no, no ‘ndemo da nessuna parte”.

4. Nessuno riesce a pronunciare correttamente la doppia “s” di Alessandro.

5. Nel tragitto verso la tua scrivania, incroci animali che credevi estinti nella pianura padana, come forma di civiltà superiore fondata sul cemento e sul capannone.

6. Solo in un paese dimenticato da dio, può esserci un concerto di bobby solo in occasione della sagra.

5 commenti

  1. cazzo se t’invidio…


  2. mah…ti dico solo che me la sono gufata con i trattori…ieri per strada ero in coda non dietro a uno, bensì a due possenti macchine agricole:uno nemmeno era un trattore, ma una cosa la cui funzione mi è completamente ignota… poi chiaramente essendo verde, non poteva essere un trattore, che deve a tutti i costi essere rosso/arancio.fatto stà che era grosso e andava a 25 all’ora (e purtroppo non sto scherzando) su un argine che faticava a contenere il mezzo e una bicicletta nell’altro senso di marcia; anche perchè si sa che in campagna, la bici (o meglio il conducente, col suo bell’incarnato) ha solitamente andatura fortemente ondeggiante…quindi occupa un poca di strada in più del normale.


  3. ma il nome preciso del paese? comunque lascia stare che in campagna ci sarà anche da soffrire, ma tutto sommato ne vale la pena…

    P.S.
    non so se hai visto la sezione link della mio blog… si vede tanto che oggi non ho un cazzo da fare?!?!?!


  4. siccome come diceva qualcuno più informato di me quello che conta non è la meta ma il tragitto, ti sparo la sequenza che attraverso tutte le mattine:
    pd-salboro-san giacomo di albignasego-casalserugo-bovolenta-terrassa padovana-conselve.


  5. ‘azz… fino a conselve è bella lunga…



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: