h1

visioni private/4

aprile 18, 2008

da che la campagna elettorale è finita, mi sono trastullato parecchio.

in particolare, ho guardato alcuni filmuzzi che segnalo (e le recensioni linkate sono sicuramente meglio delle mie).

juno mfh. da vedere,per via del fatto che è di gran moda. ma troppo sundanciano… non capisco se è l’estetica sundance (titoli photoshoppati, belle&sebastian nella colonna sonora oltre a tanto neofolk, la narrazione di situazioni minori, di tizi al limite del normale) che non mi convince più o che mi sto rincoglienendo.
e poi mi chiedevo anche: ma dove cazzo corrono per tutto il film?

di non pensarci mi è piaciuta la storia, il fatto che anita caprioli è proprio una bella figliola, che valerio mastandrea (non mastrandrea, capre, mastandrea – che è anche più difficile da pronunciare) è proprio bravo e ci sta particolarmente simpatico. il film si fa guardare e fa – talvolta – sorridere anche… battiston, volto nuovo del cinema italiano ci piace e c’ha il faccione simpa.

onora il padre e la madre. ecco, questo  – malgrado la fortunata circostanza della recitazione di philip seymour hoffman, che ammiriamo parecchio anche se ha la testona grossa –  non ci ha convinto più di tanto, ho trovato i flashback eccessivi e la storia mal sviluppata, grandi temi ignorati e inutilità. il titolo originale “before the devil knows you’re dead” batte quello italiano 10000 a 0. la recensione di matteoooooeeeooo linkata è del parere opposto al mio sul film. e ora, dibbbatttito

visto anche fascisti su marte. divertito ma non quanto avrei voluto… sicuramente non è cinema, è materiale video. certo, corrado rules, a prescindere.

e a proposito di corrado, spero si stia riscaldando: credo ci sarà un sacco di satira da fare nei prossimi 5 anni…

3 commenti

  1. Juno l’ho visto ieri: gran delusione… dopo tutto ‘sto parlare mi aspettavo chissà quale capolavoro e invece ho visto un film carino…


  2. in generale ho l’impressione di essere molto più indulgente di te nel recensire i film! il mio dente avvelenato lo aguzzo soltanto in occasione dei film nostrani. sono esterofilo lo ammetto. più che altro cerco di giudicare in base alla qualità delle due ore passate a guardarlo, su cui incidono anche stato d’animo, comodità delle seggiole e se ho il mal di pancia. visto che mi piace guardare film, quasi sempre il responso è positivo.
    vedendo onora il padre e la madre ho provato la stessa ansia che i due protagonisti provano quando ormai sono finiti nella merda più totale, e lo stesso desiderio di staccare la spina, o scappare, o di mettere a soqquadro la casa. quella scena in particolare l’ho trovata fantastica, perchè i miei neuroni specchio non si attivano se uno devasta il mondo (cosa che non farei mai e non concepisco), ma sono evidentemente entrati in funzione se uno cerca uno sfogo più ordinario e spontaneo. tutto il film è così – non è la trama ad essere condivisa, ma le reazioni dei protagonisti.
    quali temi importanti secondo te non sono sviluppati?


  3. @ giacomo. difatti è la mentalità con cui uno guarda un film che molto spesso influisce sulla valutazione. il fatto che sia di gran moda nel mio limitato modo di vedere non è un pregio, anzi. (anche tre metri sopra il cielo è stato di gran moda, per dire…) ma nel complesso credo di aver pizzicato una certa estetica di maniera (alternativa, eh, ma maniera) nel film, come se avessi dei sensori che hanno segnalato “film piacione”…

    @ matt: un tema per tutti? il rapporto con la madre.
    penso comunque che la cosa che mi ha dato più fastidio siano quei flashback reiterati.



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: